Biblioteca Statale
Stelio Crise di Trieste

Ministero dei Beni e delle Attivitą Culturali e del Turismo
Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali

home -> regolamento e moduli

Calendario attività

 

Siete cordialmente invitati alle seguenti manifestazioni culturali ospitate dalla Biblioteca Statale Stelio Crise:

Lunedì 18 giugno, ore 17.30 (Sala conferenze, II piano)

Presentazione del libro Dimenticato? No, adottato!!! e del video realizzato da insegnanti e studenti dell'Istituto scolastico di via Commerciale di Trieste, partner di Convenzione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, nell’ambito del progetto "La scuola adotta un monumento".  Il libro e il video sono il risultato del triennio di adozione del Teatro romano, il monumento più importante dell’antica Tergeste, da parte degli studenti di ogni ordine e grado dell’Istituto scolastico giuliano.

 

Giovedì 21 giugno, ore 10.30 e 17.00 (Studio LUTTAZZI, I piano)

 

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderisce alla 33esima edizione della Festa Europea della Musica. Nell'occasione, la Biblioteca Statale Stelio Crise organizza due visite a Studio LUTTAZZI, durante le quali il pubblico verrà accompagnato alla scoperta del percorso espositivo permanente dedicato al maestro Lelio Luttazzi. I visitatori potranno approfondire la conoscenza della vita e delle opere, musicali, cinematografiche e letterarie, di Luttazzi grazie ai pannelli illustrativi e ai contenuti multimediali che il percorso offre.

Le visite avranno luogo alle ore 10.30 e 17.00. Essendo la capienza dello Studio LUTTAZZI limitata, si consiglia la prenotazione via mail all’indirizzo bs-scts.info@beniculturali.it, o telefonicamente al numero 040300725.

 

E allora io… Opere di Valentina Bencina per l’infanzia. (Sale espositive, I piano, 18 aprile – 30 giugno 2018)

 

Nato dall’incontro tra Serge Mauhourat, cantastorie, maestro e musicista, e Valentina Bencina, pittrice e illustratrice di origine monfalconese, il progetto “E allora io...”, ha portato alla pubblicazione di una favola popolare della tradizione orale della valle d'Aspe, nei Pirenei francesi. Partendo da quella che la pittrice definisce una “piccola fiaba sul potere della parola”,  la Bencina ha scelto di corredare il racconto con illustrazioni realizzate attraverso tecniche miste quali collage con cartone, pittura acrilica e pastelli ad olio. Oltre alle tavole che illustrano il libro “E allora io...”, la mostra espone altre opere che testimoniano la sua produzione per l’infanzia e l’attività di illustratrice di manifesti, libri e cover per CD musicali.Valentina Bencina ha all’attivo numerose mostre personali e partecipazioni a collettive in Francia,  dove vive dal 2003: quella  ospitata dalla Biblioteca Statale Stelio Crise è la sua prima esposizione in Italia, ed è stata inserita nell’edizione 2018 della manifestazione nazionale Il Maggio dei Libri, organizzata dal Centro per il Libro e la Lettura di Roma. La mostra è visitabile secondo il seguenti orari: lunedì - giovedì 9.00- 18.30, venerdì e sabato 9.00 – 13.30.

 

Vi segnaliamo che la Biblioteca Statale Stelio Crise osserva il seguente orario settimanale: dal lunedì al giovedì, 8.30 – 18.30; venerdì e sabato 8.30 – 13.30.




Per avere maggiori dettagli sulle iniziative in programma, visitate la pagina Facebook della Biblioteca Statale Stelio Crise di Trieste.